Le proprietà del Quinoa

La quinoa ha origini sudamericane, si tratta di una pianta erbacea annuale che appartiene alla famiglia delle Chenopodiaceae. Ecco alcune informazioni sulla quinoa: proprietà. Viene coltivata in genere in Perù, Bolivia ed Equador, è un tipo di pianta montana di altezza media, che tende a tollerare i climi freddi, per questo è molto apprezzata dalle popolazioni sudamericane che sono più povere.

I semi, piccoli e rotondi, che ci sono in una spiga ad essere usati per uno scopo alimentare: questa caratteristica ha portato in modo errato a considerare spesso la quinoa un cereale, anche perché ha un alto contenuto di amido.

Questa pianta può essere usata anche in cucina, magari in alternativa al miglio e al riso, è tanto adatta per chi soffre di celiachia, perché è gluten-free. Indicata pure nelle diete ipocaloriche, per il suo forte potere saziante. Molto energizzante, difatti, 100 grammi di tale alimento apporterà quasi 350 calorie, la quinoa presenta varie proprietà benefiche.

Dalle ottime proprietà nutritive, la quinoa, rispetto ai cereali, ha tutti gli amminoacidi essenziali necessari per il corpo. È molto ricca di antiossidanti, soprattutto di flavonoidi, e di vitamina E, che vanno a contrastare i danni dell’invecchiamento cellulare generati dai radicali liberi. È ricca anche di proteine, sali minerali, in special modo calcio, ma pure fosforo, ferro e magnesio e fibre, e gli acidi grassi polinsaturi tendono a proteggere il cuore e l’intero apparato circolatorio.

È molto adatta all’alimentazione per i diabetici, leggera e di elevata digeribilità, la quinoa tende ad appesantire, andando a fornire ugualmente un alto apporto energetico. E’ molto nutriente, è un alimento consigliato in particolare ai bambini, donne in gravidanza, convalescenti e sportivi.

Si tratta di un cibo molto salutare diminuisce anche l’acidità gastrica e ciascun malessere relativo allo stomaco, tipo l’ulcera e la gastrite. E’ anche una buona soluzione per contrastare l’emicrania.

La quinoa è presente in tre tipi: bianca, rossa e nera, ed è reperibile in differenti supermercati, nei negozi di alimenti naturali ed anche in quelli specializzati in prodotti per celiaci, ed anche presso i vari shop online. Trovarla fresca è raro, perché è sfruttata dai coltivatori, secca, invece, potrebbe essere adoperata in chicchi interi, o macinata, per poterne ricavare la farina da dover impiegare per la preparazione di pane, gallette, pasta, torte salate e pappe per nutrire i bambini.

Attualmente è molto usata la quinoa intera oppure macinata grossa per preparare primi piatti oppure zuppe.

Si presenta dunque, versatile e gustosa, di essa vengono consumate pure le foglie, che scottate oppure ripassate in padella, diventano un buon contorno.