Guida Acquisto Strisce LED Professionali

Le strisce LED non sono tutte uguali, alcune van bene per ambienti interni, altre per ambienti esterni, molte sono scadenti provenienti dalla cina e poi ci sono strisce LED professionali (qui). Capire la differenza servirà a comprendere il prezzo giusto in una soluzione con elevato rapporto di qualità/prezzo per le strisce a LED.

Cosa sono le strisce LED?

Le strisce LED, negli ultimi anni, hanno riscosso un successo senza precedenti a livello commerciale e soprattutto di utilizzo negli ambienti abitativi, dovuto sostanzialmente a due ragioni ben precise, ovvero:

  • alla grande flessibilità di impiego;
  • ai vantaggi che si possono ottenere.

Le strisce a LED sono caratterizzate da un circuito stampato su cui sono saldate solitamente in un solo lato i LED del tipo SMD.

Il numero dei chip LED, applicati sulla striscia, possono variare da 30 a 120 al metro. Oltre ai chip, in una striscia LED sono presenti resistenze ed anche altri componenti elettronici, che hanno la funzione di incrementarne la resistenza, nonché la durata.

Generalmente, le strisce LED luminose vengono vendute in bobine da 5 metri, che possono, a loro volta, essere tagliate a proprio piacimento, per ottenere le lunghezze necessarie. In questo modo ogni pezzo di striscia a LED può essere gestito ed applicato secondo le proprie esigenze.

Come è stato accennato precedentemente, le Strisce a LED possono essere applicate per fare luce o retroilluminare anche su superfici molto strette, perché hanno delle dimensioni abbastanza ridotte. Infatti, esse sono larghe dai 4 ai 12 millimetri e lo spessore non supera i 3 millimetri.

Per montare le strisce a LED ci si avvale di una pellicola adesiva situata nella parte inferiore. In questo modo è possibile fissare gli strip LED in pochissimo tempo a qualunque tipo di superficie e anche negli angoli più stretti o nei punti più nascosti.

 

Vantaggi Strisce LED Professionali

Sul mercato dell’illuminazione con strisce LED esistono svariate soluzioni dalle strisce LED cinesi scadenti e poco affidabili da 20 euro a bobina di 5 metri, alle soluzioni di strisce LED professionali in grado di costare anche più di 100 Euro al metro lineare.

Ma quali le differenze e soprattutto i vantaggi che possono avere delle strisce LED professionali rispetto a delle soluzioni scadenti? Vediamo i vantaggi principali:

Alta Efficienza Luminosa

L’efficienza luminosa di una striscia LED è direttamente correlata ai consumi della stessa.

Una in genere un striscia scadente ha efficienza non superiore a 75 Lumen/watt mentre le soluzioni professionali hanno minino 100 Lumen /watt di efficienza.

La differenza sta quindi in consumi anche superiori del 25% nel caso si acquisti un prodotto non professionale.

Durata superiore 100000 ore

La durata anch’essa è un indicatore di qualità in una striscia LED. La media è 50000 ma alcuni produttori dichiarano 20000 ore mentre le migliori strisce LED professionali superano le 100000 ore prima che avvenga una riduzione del flusso tale da imporre la sostituzione.

La durata è senza dubbio uno dei maggiori vantaggi se si decide di acquistare strisce LED professionali in quanto usare un apparecchio illuminante che dura 100000 ore significa pagare in quell’arco di tempo 1 volta i dispositivi ed una volta l’elettricista, contro apparecchi da 20000 ore che comportano pagare 5 apparecchi sostitutivi e 5 volte l’elettricista.

 

Strisce LED per casa e Giardino

Le strisce LED per illuminazione casa sono di grande impatto visivo. Infatti, nel momento in cui si installano e si collegano elettricamente, tutta l’intera lunghezza di ogni striscia, produce una luce che si propaga dall’inizio fino all’ultimo diodo della striscia stessa illuminando e valorizzando le stanze della casa e degli spazi esterni.

Le strisce LED possono essere installate all’interno o all’esterno di una casa unica cosa da tenere in considerazione è il grado di protezione IP che nel caso di strisce LED per interno è generalmente IP50 mentre nello specifico le strisce LED per esterno come anche per la cucina o il bagno che subiscono molta umidità, devono avere gradi di protezione tra IP65 ed IP68.

 

Strisce LED per interni

Ecco dove la striscia a LED per interni può essere installata in un’abitazione:

  • sottopensili cucina, bagno;
  • interno ed esterno armadi e vetrine;
  • inserimento a livello dei battiscopa;
  • sul retro di televisori
  • controsoffitto;
  • bordo specchi
  • bordo di quadri

Si possono usare strisce LED per mobili, è possibile valorizzarne i particolari, perché permettono di indirizzare il fascio luminoso in un determinato punto. Questa tipologia di illuminazione, è ideale negli spazi piccoli, dove altri tipi di apparati luminosi risulterebbero ingombranti ed invasivi.

Per ottenere un effetto scenografico, ad esempio, perché non applicare le strisce LED anche alla base dei mobili? Valorizzare anche le librerie con questi fasci di luce, può rivelarsi una soluzione molto efficace. Il risultato che si otterrebbe è la messa in atto di un’illuminazione molto delicata, ad effetto e piuttosto coinvolgente.

Per chi vuole valorizzare dei piccoli oggetti di design, in questo caso, è consigliabile applicare gli strip LED lungo i bordi delle mensole dove sono stati posizionati.

 

Strisce LED da esterno casa

Come accennato le strisce LED da esterno sono ideali per l’illuminazione giardino a patto che siano strisce LED impermeabili se esposte alla pioggia battente oppure con grado IP non inferiore a IP65 se hanno una copertura.

Le strisce LED per esterno sono un contributo non indifferente per la valorizzazione degli spazi esterni che si integrano all’illuminazione esterna giardino offrendo nuovi scenari e paesaggistiche di grande impatto visivo.

Una delle applicazioni più diffuse è quella di posizionare le strisce LED per esterni lungo l’alzata di ciascun gradino, in modo tale da illuminare la pedana. L’effetto sarà più che spettacolare. Ed ecco una serie di luoghi dove installare le strisce LED da esterni per valorizzare gli spazi esterni di casa.

  • gradini esterni,
  • muri esterni,
  • muretti esterni,
  • porte,
  • finestre,
  • ringhiere esterne,
  • perimetro del prato,
  • perimetro del vialetto,
  • perimetro piscina,
  • perimetro tettoia.

 

Realizzare impianto strisce LED 12 V

Anche se l’impianto di illuminazione le con strisce LED funziona a 12 Volt in corrente continua ma l’allacciamento alla rete elettrica del trasformatore è comunque a 220 Volt alternati.

Di conseguenza normativamente nel realizzare il collegamento strisce LED alla rete elettrica è consigliata l’installazione solo ed esclusivamente fatta da personale specializzato con un elettricista in grado di rilasciare un certificato di conformità.

 

Montaggio Strisce LED

Ma prima di acquistare una striscia LED è necessario conoscere dettagliatamente come installarla. Se si acquistano una delle strisce LED adesive su misura, allora, in questo caso, la sua installazione è davvero molto semplice. Basterà togliere la pellicola sulla striscia adesiva, posizionare la striscia ed effettuare i collegamenti per l’alimentazione.

Mentre se si acquista una bobina e le strisce devono essere tagliate allora l’installazione a questo punto può davvero complicarsi perchè bisogna anche effettuare delle saldature o disporre di giunzioni specifiche per predisporre l’impianto di strip LED.

Come si è potuto denotare, gli ambiti di utilizzo sono infiniti. Naturalmente, bisogna scegliere solo ed esclusivamente le strisce LED migliori che permettano all’elettricista di comprovata esperienza di realizzare un impianto con sistema di illuminazione di lunga durata, ridotti consumi e ottima qualità dell’illuminazione.

L’installazione dell’impianto a strisce LED Professionali se correttamente posizionate, potranno cambiare volto alla propria abitazione, sia in ambiente interno che esterno pertanto la messa in posa richiede appunto un professionista in grado di valorizzare le vostre location.


Lascia un commento