Caduta capelli e cambio di stagione

Capelli e cambio di stagione, la situazione sulla spazzola è sempre tragica. Perché perdiamo così tanti capelli ogni giorno? La risposta arriva dai cambiamenti climatici che la nostra chioma, insieme alla pelle, attraversa con il passaggio dalla stagione fredda a quella più calda e viceversa. Non c’è però da preoccuparsi, si tratta infatti di un fenomento naturale che interessa indistintamente uomini e donne, facendo perdere a ciascuno di noi dai 50 ai 100 capelli ogni giorno.

Spesso la caduta dei capelli è associata a momenti di stress del nostro corpo. Un nuovo lavoro, un parto o un trasloco possono influire sulla normale crescita dei bulbi piliferi. Il cambio repentino dello stile di vita quotidiano, la stanchezza o un brusco calo di estrogeni sono tra i fattori determinanti della perdita dei capelli. Cosa si può fare per limitare i danni?

In questi casi è utile adottare dei piccoli accorgimenti per mantenere la capigliatura sempre sana e folta come negli altri mesi dell’anno. In che modo è possibile farlo? La prima precauzione da prendere è quella di controllare costantemente l’alimentazione quotidiana.

L’assottigliamento e l’indebolimento dei capelli, come anche l’invecchiamento delle pelle, sono conseguenze di uno scarso apporto di vitamine, nutrienti e oligoelementi. Se soffri di questi sintomi, o semplicemente hai notato che allo specchio che la tua chioma appare spenta e poco brillante, devi cambiare velocemente le tue abitudini a tavola. Prediligi alimenti ricchi di biotina come carote e piselli ma anche riso integrale, lievito, fegato di vitello, latte di mucca e formaggio. Assumi settimanalmente frutta secca, grano, lenticchie, lattuga, cavolfiori e, quando sono disponibili, i funghi. Riuscirai a integrare una notevole fonte di nutrienti utili a salvaguardare i capelli. I capelli privi di lucentezza spesso sono associati a unghie corte e molto fragili. Insieme alla biotina e allo zolfo, la vitamina A, è un ottimo alleato per il benessere della pelle e dei capelli. Nel carrello del supermercato non devono mai mancare gli alimenti che ne contengono di più come i cetrioli, tra le carni il tacchino, la zucca e il pomodoro.

Rallentare la caduta dei capelli è un processo che può essere frenato anche con l’aiuto d’integratori specifici da assumere per via orale. Bioscalin Nutricolor offre una vasta scelta di prodotti nati dalla Ricerca Anticaduta Giuliani.

In base alle differenti esigenze è possibile decidere la soluzione mirata per bloccare il fenomento della caduta progressiva ma anche la perdita di volume e il diradamento. Trattare il capello dall’interno può essere supportato dai prodotti topici messi a disposizione dalle diverse linee di Bioscalin. Ogni età necessità di una terapia d’urto diversa, soprattutto nei mesi più difficili per la capigliatura. Per restituite corpo e densità dove ce n’è bisogno, è quindi fondamentale agire non solo sulle diverse esigenze di uomo e donna ma anche sull’avanzare dell’età.

Qualche consiglio in più? Butta le vecchie spazzole in plastica e concediti un acquisto mirato, la tua chioma ti ringrazierà se la spazzolerai con un pettine di legno di qualità. Lascia da parte i vecchi elastici in gomma per quelli realizzati in fibre di tessuto, eviterai ulteriori capelli spezzati e all’interno degli elastici stessi.