Acido idrossicitrico: funziona o è una truffa?

La perdita di peso per molti è un interesse, ma per moltissimi è una necessità. Non è un caso che la fama della garcinia gummi-gutta sia partita dagli Stati Uniti, uno dei Paesi con il più alto tasso di obesità. In particolare, un programma televisivo condotto da un famosissimo medico americano, ha dedicato all’estratto del frutto della gummi-gutta ampio spazio, segnalandone i benefici. Le Garcinia Cambogia recensioni sembrerebbero confermare l’efficacia di questo prodotto. Di seguito, ti riporto il sunto di quelle che sono le opinioni dei consumatori e della comunità scientifica legate all’acido idrossicitrico.

Gummi-gutta per dimagrire: cosa ne pensano i medici

La fama della garcinia non è del tutto un caso. L’acido idrossicitrico (HCA) presente nella buccia della pianta indonesiana fu scoperto nel lontano 1960. In tutti questi anni sono state svolte diverse sperimentazioni sulla sostanza e, a parte qualche dubbio sorto che non ha permesso di confermare al 100% alcune proprietà dell’estratto, i risultati generali sono stati decisamente positivi.

I primi studi furono condotti sui ratti. Un gruppo di topi fu diviso in diversi gruppi e alimentato con un certo tipo di cibo e contemporaneamente trattato con l’HCA. Al termine della sperimentazione, sorprendentemente, i topi alimentati con cibo grasso e trattati con l’estratto di gummi-gutta risultarono aver perso peso e, oltretutto, non riportarono danni all’apparato digerente.

Le proprietà della garcinia ad oggi confermate sono le seguenti: è un gastroprotettore, inibisce l’enzima della citrato liasi impedendogli di trasformare gli zuccheri in adipe, è un brucia grassi veloce, migliora l’umore e aiuta l’organismo ad abbassare i livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue. Nella pratica, assumere le giuste dosi di estratto di gummi-gutta non aiuta solo a perdere peso, ma anche a ritrovare una forma sana con un rinnovato senso di benessere.

Garcinia: cosa dicono i consumatori

Scendendo nel dettaglio delle esperienze degli utenti con la gummi-gutta, occorre fare alcune precisazioni. Innanzitutto, la sostanza va presa secondo una specifica posologia. A livello generale, sono consigliati 1500 mg di prodotto suddiviso in 500 mg prima di ogni pasto. In seconda battuta, è importante segnalare che all’assunzione della sostanza va associata una dieta sana e uno stile di vita non sedentario.

Le persone che hanno rispettato i criteri di utilizzo hanno tutte testimoniato l’efficacia del prodotto, mentre chi ne ha fatto un uso improprio non ha potuto constatare determinati risultati.

Il punto è questo: è difficile che dopo il superamento di una certa età anagrafica l’organismo funzioni perfettamente. Di conseguenza, non ci si può aspettare che un prodotto, seppur considerato il migliore del suo genere, possa risolvere miracolosamente i problemi del nostro corpo. Impegno e sacrificio sono dunque fondamentali anche per un trattamento con la garcinia, ma con queste basi i risultati possono arrivare molto più velocemente rispetto all’utilizzo di altri prodotti.


Lascia un commento